La protesi fissa sostituisce gli elementi dentari con manufatti di vari materiali.

Tali elementi protesici, se si ancorano su un elemento dentario opportunamente preparato (moncone), si definiscono corone; se poggiano sui denti adiacenti limati al fine di ripristinare denti mancanti, si definiscono ponti; se sono avvitati o cementati su impianti endossei, si definiscono protesi su impianti.

Si considerano protesi fisse anche le faccette, che consistono in gusci di materiale ceramico estremamente sottili, da applicare sui denti anteriori per finalità estetiche o funzionali.

Con il termine protesi mobile invece si intendono le protesi atte alla sostituzione di intere arcate o parti di esse; questo tipo di protesi possono essere rimosse e reinserite dal paziente stesso in qualsiasi momento. La protesi mobile può essere totale (dentiera), per sostituire un’intera arcata edentula, oppure parziale (scheletrato), per sostituire parte di un’arcata.

Lo studio è dotato anche della moderna ed innovativa tecnologia CAD/CAM CEREC® (Sirona) per la progettazione e realizzazione computer-assistita di restauri, intarsi e corone in ceramica integrale direttamente nel nostro studio.